Direttiva Copyright? Rinviata a settembre

Come un tempo si sarebbe fatto con uno studente che si fosse applicato poco nel corso dell’anno, così oggi il Parlamento Europeo ha rimandato a settembre la direttiva sul copyright.

Con 318 voti contrari, 278 favorevoli e 31 astenuti, infatti, la sessione plenaria dell’Assemblea di Strasburgo ha votato contro l’avvio dei negoziati fra Parlamento, Consiglio e Commissione.

È una buona notizia perché ci sarà tempo (e mi auguro, voglia) di migliorare un testo che si presentava imperfetto e che tante polemiche aveva suscitato con particolare riferimento alle disposizioni contenute negli articoli 11 e 13, non a caso ribattezzati rispettivamente “link tax” e “the censorship machines”.

Continua su AgendaDigitale.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.